Che cos è il lavoro a domicilio


  • Differenze con il lavoro autonomo Se ti capita spesso di consultare annunci di lavoro online, altrettanto spesso ti sarà capitato di leggere che viene offerto il lavoro a domicilio.
  • Lavoro a domicilio: normativa, contratto e contributi
  • Lavoro a domicilio nell'Enciclopedia Treccani
  • Definizione[ modifica modifica wikitesto ] Nell'ordinamento italianol'istituto del lavoro a domicilio è stato regolato dalla legge 18 dicembre n.
  • Trading forex gratis bonus
  • I lavoratori da casa coprono una quota importante della forza lavoro sia in industrie chiave di tipo tradizionale - abbigliamento, lavorazione delle pelli, produzione di tappeti, eccetera - sia in imprese più nuove, come quelle che si occupano dell'assemblaggio di componenti microelettronici.
  • Lavoro a domicilio:

Come proporsi per un lavoro? Il lavoro da casa Cos'è e cosa non è il lavoro da casa, i diversi tipi di lavoratori da casa, il lavoro a domicilio e il lavoro in proprio, la Convenzione Che cos è il lavoro a domicilio sul lavoro a domicilio, il lavoro a domicilio in Italia.

Menu di navigazione

Cos'è il lavoro da casa? Il lavoro da casa è un "tipo generico di lavoro inserito in un contesto informale e non organizzato, in cui il lavoratore esegue lavoro retribuito nel proprio domicilio o in un locale di cui ha disponibilità, ma non di proprietà del datore di lavoro". Il lavoro a domicilio ha origini molto antiche. E' anche pratico per le donne che desiderano rimanere a casa, scegliendo di combinare il lavoro non pagato cura dei figli con quello pagato a domicilio.

Cosa non è il lavoro da casa?

Lavoro a domicilio: cos'è?

Il lavoro a domicilio non comprende il lavoro a casa inteso come responsabilità familiare, e neanche il lavoro domestico pagato svolto a casa di altri pulizie, lavaggio, stiratura, baby-sitting.

Nel lavoro a domicilio l'attività svolta viene pagata e non deve svolgersi in locali di pertinenza del datore di lavoro, ma solo a casa del lavoratore o comunque nella sua proprietà. Esiste una stima del numero totale di lavoratori da casa nel mondo? I lavoratori da casa coprono una quota importante della forza lavoro sia in industrie chiave di tipo tradizionale - abbigliamento, lavorazione delle pelli, produzione di tappeti, eccetera - sia in imprese più nuove, come quelle che si occupano dell'assemblaggio di componenti microelettronici.

Si trovano sia nei Paesi sviluppati, sia in quelli in via di sviluppo come Pakistan, Bangladesh, India, ecc.

Leggi qui le informazioni sul lavoro a domicilio: definizione, caratteristiche, tariffe

Con la rivoluzione tecnologica, il lavoro da casa è cresciuto esponenzialmente e oggi non è più riservato solo alla produzione, ma riguarda anche i servizi: Si stima che ci siano circa milioni di lavoratori da casa, e più della metà si trovano nel sud dell'Asia. Secondo le stime dell'Oil Organizzazione Internazionale del Lavoro delle Nazioni Unite la percentuale di lavoratori da casa nel settore non agricolo oscilla fra il 10 e il 25 per cento nei Paesi in via di sviluppo, percentuale che si abbassa e va dal 4 all'11 per cento nelle economie più avanzate.

I fattori principali di questa crescita sono tre.

Un mese da ciclofattorino nell'economia digitale per 5 euro lordi a consegna

Prima di tutto, a causa della globalizzazione le aziende hanno subito una forte pressione per l'abbattimento dei costi, cosa che le ha portate a subappaltare la produzione e a puntare su contratti di lavoro flessibili. In secondo luogo, le tecnologie informatiche hanno reso possibile ai lavoratori - soprattutto a quelli più qualificati e ai professionisti - il lavoro da casa.

che cos è il lavoro a domicilio

Terzo, la mancanza di opportunità di lavoro come dipendenti, dovuta principalmente ad un ritardo nella crescita economica sulla scia della crisi finanziaria, ha indotto molti lavoratori a mettersi in proprio. Tutti questi fattori hanno portato all'aumento del numero di lavoratori da casa.

Il lavoro da casa

Che tipi di lavoratori da casa ci sono? Esistono principalmente due tipi di lavoratori da casa. Il lavoratore a domicilio lavora per uno o più imprenditori, il lavoratore in proprio lavora per sè ed è di fatto lui stesso un imprenditore. Lavoratori a domicilio.

giorni valuta forex miglior bot opzioni binarie

Questi lavoratori ricevono le commesse da subappaltatori o intermediari e vengono pagati a cottimo, cioè in base al numero di pezzi prodotti.

Questi lavoratori vengono utilizzati da linee di produzione sia locali abbigliamento, tessuti, incensi, tabaccosia internazionali abbigliamento, calzature, prezzo forex mq, palloni da calcio. Lavoratori in proprio.

Lavoro a domicilio: cos’è?

Questi lavoratori sono solitamente in diretto contatto con il mercato e acquistano per conto proprio le materie prime. Devono affrontare la concorrenza diretta di grandi imprese e non hanno un facile accesso al credito.

Le loro economie di scala sono inferiori e i costi di produzione sono di solito più alti. Questi ultimi si differenziano per autonomia nel proprio lavoro e indipendenza economica. L'Italia non ha ratificato questa Convenzione.

lavoro da casa manuale bologna

La Convenzione Oil sul Lavoro a Domicilio si applica anche ai lavoratori in proprio? Quali diritti sono garantiti con questa Convenzione Oil non ratificata dall'Italia?

Lavoro a domicilio: normativa, contratto e contributi

Questa Convenzione richiede a che cos è il lavoro a domicilio gli Stati membri che la ratificano di prevedere e implementare una politica nazionale per i lavoratori a domicilio che garantisca l'uguaglianza tra questi e gli altri lavoratori subordinati nei seguenti aspetti: Libertà di associazione e contrattazione collettiva; 2.

Protezione contro le discriminazioni al momento dell'assunzione e durante il rapporto lavorativo; 3. Retribuzione adeguata alla qualità della prestazione lavorativa; 4. Protezione previdenziale prevista per legge; 5. Sicurezza sul lavoro; 6. Accesso alla formazione; 7.

CERCA ARTICOLI

Età minima e maternità. La Convenzione prevede anche l'inclusione dei lavoratori a domicilio nelle statistiche nazionali e quindi anche nelle ricerche relative alla forza lavoro.

Inoltre, richiede ai Paesi che la ratificano di pianificare dei controlli anche sul lavoro a domicilio.

forex o opzioni binarie opzioni binarie vietate 2019

Perchè il lavoro da casa risulta invisibile? I lavoratori da casa non sono solitamente inclusi nelle statistiche sul lavoro.

Inoltre, il lavoro da casa è considerato qualcosa che riguarda solo le donne, in quanto "casalinghe". Il lavoro da casa è invisibile anche perchè si situa a metà fra un impiego formale e uno informale.

Lavoro a domicilio

La legge sul lavoro riconosce solitamente due categorie di lavoratori: Subordinati soggetti a supervisione e 2. In proprio non soggetti a supervisione. Quali sono le diverse forme di lavoro da casa?

Inoltre, se il contratto collettivo lo prevede, il datore di lavoro deve comunicare i nominativi dei lavoratori a domicilio alle rappresentanze sindacali. Il lavoro a domicilio deve essere svolto a casa? Quali sono gli obblighi del lavoratore a domicilio? Quanto è pagato il lavoratore a domicilio? Generalmente si tratta di tariffe fissate dai contratti collettivi, sulla base del tempo impiegato da un lavoratore medio ad eseguire la lavorazione oggetto della commessa.

Possiamo dividere il lavoro da casa in due categorie: Il lavoro da casa tradizionale prevede lavoro intensivo e attività manuali, mentre quello moderno include attività professionali e di ufficio ad elevata informatizzazione e con maggiore capitale. Le attività tradizionali hanno un basso livello di specializzazione e di remunerazione, e richiedono maggiore fatica fisica; le attività moderne non solo sono più complesse, ma hanno anche livelli di specializzazione più elevati e sono ben pagate.

Le diverse forme di lavoro da casa comprendono: Attività manuali tradizionali Attività moderne con capitali elevati Manifattura e assemblaggio.